Che cos'è il metaverse marketing? Definizione, strategie ed opportunità

Daniel Casarin

Pubblicato da Daniel Casarin

Metaverse-marketing-HEADER

La tecnologia si evolve con una velocità inarrestabile e il metaverso attira la curiosità degli utenti comuni e di molti brand. Su Google la parola chiave "metaverse" produce un volume di 677.000 risultati, mentre lo stesso hashtag su Instagram viene utilizzato in oltre 60.000 post e twittato più di 500 volte all'ora.

Probabilmente passeranno ancora alcuni anni prima che il metaverso coinvolga gli utenti a livello massivo, come è accaduto per i social media. In ogni caso, non si tratta di una moda passeggera, ma di una tecnologia destinata a svilupparsi nel lungo termine.

I marketer dovranno perciò stare al passo con i tempi e cercare di cogliere le possibilità che il metaverse marketing può offrire:

  • Nuove modalità di interazione con utenti e potenziali clienti
  • Nuove modalità di raccolta di informazioni su abitudini e preferenze di acquisto e consumo
  • Nuove modalità di relazione con il pubblico di riferimento

In questo articolo approfondiremo il concetto di metaverso e parleremo delle sfide e dei benefici del metaverse marketing per i brand di diversi settori e dimensioni.

Di cosa parleremo:

Iscrizione newsletter mediologia

Il metaverso

La parola "metaverso" è stata associata per anni al mondo della fantascienza, fornendo a scrittori, sceneggiatori e registi ampio materiale per raccontare realtà virtuali connesse con il mondo reale, esplorandone possibilità e conseguenze e influenzando notevolmente l'immaginario collettivo.

Nel 1992 lo scrittore di fantascienza Neal Stephenson rende famoso il termine "metaverse" con il suo romanzo cyberpunk, Snow Crash, il cui protagonista Hiro, che nella vita reale consegna pizze, nel metaverso si trasforma in un guerriero munito di spada, impegnato a salvare il mondo da un virus digitale.

Oggi il metaverso non è più una fantasia letteraria o cinematografica e grazie a tecnologie di AR (Augmented Reality: realtà aumentata) e VR (Virtual Reality: realtà virtuale) si interseca alla realtà fisica ed entra nella vita delle persone, creando nuove esperienze e prospettive.

Ma cosa si può fare nel metaverso? Cosa può offrire il metaverso oltre all'intrattenimento legato ai videogame e ad altri giochi online? Per gli utenti sperimentare il metaverso significa già seguire progetti di lavoro, assistere a concerti ed eventi, competere in gare sportive e molto altro ancora.

Diventa: L'obiettivo del metaverso è creare piattaforme di realtà virtuale dove si può lavorare, vendere, comprare, giocare, viaggiare e socializzare, eliminando molte delle barriere del mondo fisico.

Questa è una delle ragioni per le quali il metaverse marketing è il futuro del marketing digitale, in quanto consente di creare esperienze estremamente coinvolgenti, aumentare la visibilità dei brand e facilitare le vendite di prodotti e servizi.

Le caratteristiche del metaverso

Matthew Ball ha definito alcune caratteristiche distintive del metaverso:

  • È persistente. Proprio come nel mondo reale, le esperienze nel metaverso non si interrompono o reimpostano e una volta che l'utente si disconnetterà accade al suo interno proseguirà il suo corso
  • È in tempo reale. La vita nel metaverso e gli oggetti digitali che ne fanno parte vengono vissuti in tempo reale e ogni informazione o esperienza restano accessibili in qualsiasi momento
  • Può ospitare un pubblico illimitato. Gli utenti possono vivere qualsiasi evento da ogni parte del mondo senza limiti di spazio e di partecipazione
  • È interoperabile. Le informazioni possono essere scambiate e condivise su diverse piattaforme virtuali
  • È altamente personalizzabile. Che si tratti di singoli utenti o di grandi organizzazioni, vi è la possibilità di aggiornare i contenuti ogni volta che se ne presenta l'esigenza. Ad esempio, ogni persona può modificare il proprio avatar quando desidera, per mostrare uno stato d'animo o dei cambiamenti che la riguardano
  • È caratterizzato da un'economia efficiente e sostenibile. Gli utenti possono acquistare prodotti nel metaverso per migliorare la loro esperienza nella realtà digitale oppure farseli spedire in qualsiasi angolo del globo e usarli nel mondo fisico
  • Combina mondo fisico e virtuale. Unisce contenuti ed esperienze che fanno parte della vita reale ad ambienti e contenuti creati direttamente in digitale

Il metaverso è costruito in modo da consentire agli utenti di sperimentare alcune delle attività svolte nel mondo reale, ad esempio:

  • L'interazione sociale, che prevede la possibilità di interagire e comunicare con amici, parenti o colleghi, ospitarli nella propria abitazione o partecipare insieme a eventi organizzati nel metaverso
  • Lo shopping, in quanto gli utenti possono acquistare beni sia fisici che virtuali testandoli prima di comprarli. Si possono provare abiti, accessori, elettrodomestici, prodotti cosmetici e molto altro mediante dispositivi di VR
  • L'attività delle aziende, poiché i dipendenti, portando a un livello superiore gli incontri su Zoom e su altre piattaforme simili, possono collaborare a progetti, scambiandosi feedback e idee in tempo reale all'interno di un unico ambiente, portando a un livello superiore gli incontri su Zoom e su altre piattaforme simili
  • L'intrattenimento. Nel metaverso si possono creare eventi di vario tipo, come anteprime di film, festival o manifestazioni sportive senza limiti di pubblico dovuti alla capienza e superando eventuali ostacoli logistici

Un esempio in relazione a quest'ultimo punto è l'operazione attuata da Amazon nel 2021 per il lancio del film di Stefano Sollima, Senza Rimorso, sulla piattaforma Amazon Prime.

Il colosso ha creato un'esperienza di gioco alla quale potevano partecipare utenti di ogni latitudine e l'evento è stato poi trasmesso in streaming su Twitch creando un contenuto promozionale innovativo e coinvolgente.

Il metaverse marketing consente di creare esperienze estremamente coinvolgenti, aumentare la visibilità dei brand e facilitare le vendite di prodotti e servizi.

Daniel-tondo2-290-1
Daniel Casarin
Growth marketing and sales expert

Torna all'indice

Opportunità del metaverse marketing

Nel 2021 Mark Zuckerberg ha annunciato di voler investire nel metaverso. Ha rinominato Facebook e i suoi prodotti "Meta" e ha dichiarato di vedere in questa realtà il futuro di Internet.

Allo stesso tempo, alcune delle maggiori aziende tecnologiche stanno studiando il modo per creare propri metaversi e dispositivi di accesso, mentre molti brand si stanno muovendo per raggiungere il proprio pubblico all'interno dei mondi virtuali.

Piattaforme come Fortnite, Twitch, Roblox e TikTok stanno prendendo piede, attirando un interesse transgenerazionale e in particolare quello delle generazioni più giovani.

Soprattutto per queste ultime, costantemente connesse, la percezione della realtà fisica è sempre più intrecciata con quella virtuale, quasi senza soluzione di continuità.

Questo implica trovare nuove strade per raggiungere e ingaggiare l'audience di riferimento. Il metaverso rappresenta il luogo nel quale osare e testare tattiche di marketing innovative. Vediamo quali sono le principali opportunità e i possibili vantaggi legati al metaverse marketing.

Creare luoghi virtuali completamente immersivi

Ricorrendo a tecnologie di AR (Augmented Reality) e VR (Virtual Reality), i brand possono creare da zero luoghi immersivi e offrire agli utenti esperienze sensoriali uniche.

Come è già accaduto con brand come Gucci e Coca-Cola, è possibile usufruire di metaversi già consolidati per raggiungere il pubblico in modo innovativo, raccontando i propri valori e pubblicizzare nuovi prodotti.

A tal proposito risulta particolarmente rappresentativo il caso della Maison Gucci, che in contemporanea con la presentazione dei Gucci Garden Archetypes a Firenze, ha deciso di ricreare l'esperienza nel metaverso appoggiandosi a Roblox.

La mostra fiorentina, partendo dal concetto dell'archetipo, ha costruito uno spazio multimediale in cui esplorare l'unicità delle diverse campagne Gucci, sottolineando lo spirito di inclusività sostenuto dall'attuale direttore creativo.

Analogamente, l'esperienza Gucci Garden su Roblox era caratterizzata da una serie di stanze a tema nelle quali i visitatori potevano immergersi, condividendo le ispirazioni raccolte lungo il percorso con i loro amici.

Gli utenti Roblox, una volta entrati nell'esperienza Gucci Garden, si liberavano del proprio avatar diventando manichini nudi, senza età e identità di genere. In questo modo, percorrendo le diverse stanze, erano liberi di assorbire gli elementi che desideravano e uscirne come creazioni uniche e irripetibili.

Tirando le somme, quali sono i vantaggi che la casa di moda ha presumibilmente tratto da questa operazione di metaverse marketing?

  • Aumentare la visibilità del brand aggiungendo ai visitatori della mostra fisica un numero di partecipanti potenzialmente illimitato
  • Veicolare i valori dell'azienda rendendo il pubblico parte attiva del racconto
  • Rafforzare l'immagine del brand presso l'audience di riferimento, oltrepassando la logica del prodotto e ponendo l'enfasi sul fattore emozionale ed esperienziale
  • Consolidare il legame di fedeltà con il pubblico di clienti o semplici appassionati del brand attraverso la condivisione di un evento, fortificando il senso di appartenenza alla community

La sperimentazione di mondi virtuali era già in atto prima della pandemia e adesso ha accelerato il processo.

L'elemento legato all'intrattenimento e alla creatività rappresenta per i brand l'opportunità di interagire con il pubblico ad un livello più profondo, creando per quest'ultimo realtà rilevanti e sfruttando ancora di più il potenziale comunicativo dei contenuti generati dagli utenti.

Questi, interagendo tramite le loro identità digitali plasmano i mondi nei quali navigano. Si scambiano informazioni e forniscono così dati qualitativi interessanti che le aziende possono impiegare per implementare le proprie strategie di Metaverse marketing e di marketing in generale, in un'ottica sempre più integrata e omnicanale.

Rendere più coinvolgente lo shopping online

In particolare, per il settore della vendita al dettaglio entrare nel metaverso potrebbe realizzarsi nella creazione di eCommerce completamente riprogettati. L'ambiente si articolerebbe adesso in una serie di cabine e di vetrine virtuali all'interno delle quali i visitatori hanno l'occasione di provare i prodotti e interagire con gli altri clienti e con gli addetti alle vendite.

Il medesimo principio sarebbe applicabile ai marketplace sui social network, organizzando eventi e sessioni di vendita in live streaming all'interno del metaverso.

In questo modo i clienti avrebbero la possibilità di sperimentare un'esperienza immersiva nel confort delle proprie case e di ricevere consigli personalizzati e in tempo reale esattamente come se stessero facendo acquisti nel punto vendita tradizionale.

Il coinvolgimento scaturito dall'immersività dei negozi virtuali aumenterebbe le probabilità di acquisto da parte dei potenziali clienti, accrescendo di conseguenza i profitti dei brand.


Telegram Adv Media Lab

Sfruttare metaversi consolidati per le tue campagne promozionali

Nel caso un'azienda voglia creare campagne e contest per pubblicizzare una nuova linea di prodotti o eventi su piattaforme come Roblox e Fortnite ci sono alcune buone regole da seguire:

  • È importante pensare a formati pubblicitari che siano in linea con le caratteristiche dell'ambiente nativo, in modo da non risultare fuori contesto o disturbanti per gli utenti
  • È necessario comprendere se il target a cui vogliamo rivolgerci frequenta e interagisce effettivamente con queste realtà virtuali
  • Fondamentale è poi la collaborazione con gli sviluppatori interni, per creare pubblicità coerenti e contestualizzate

Seguendo queste indicazioni sarà possibile ottenere risposte positive da parte del pubblico, che non percepirà la campagna promozionale come un elemento di interruzione.

Semplificare la proprietà virtuale

Dal momento che il tempo trascorso da utenti e acquirenti all'interno delle realtà virtuali è in costante crescita, i diritti di proprietà sui contenuti virtuali continuano ad acquisire rilevanza.

Gli NFT (non-fungible token, in italiano: token non fungibile), costituiscono oggi la forma di proprietà virtuale maggiormente adottata.

Gli NFT consentono a utenti, imprese e creatori di contenuti di essere proprietari delle risorse virtuali, di gestirle e scambiarle con altre identità digitali. Aziende come Coca-Cola, Nike, Microsoft, Taco Bell, McDonald's e altre, hanno rilasciato edizioni limitate dei loro NFT ricavandovi guadagni consistenti.

Una buona strategia di metaverse marketing, fondata sull'investimento in criptovalute ed NFT, può moltiplicare le entrate dei brand che, non a caso, sempre più spesso iniziano a rivolgersi ad aziende specializzate.

Per avere un'idea del potenziale degli NFT basta considerare un dato risalente all'anno appena trascorso e secondo il quale il valore generato dai trasferimenti di NFT ha raggiunto i 23 miliardi di dollari.

Implementare gli NFT nella strategia di metaverse marketing può portare al brand una serie di vantaggi, tra cui:

  • Creare esperienze di marca uniche
  • Generare interesse nei confronti del brand
  • Attirare nuovi segmenti di pubblico, interessati a investire in proprietà digitali, creando marketplace di NFT all'interno del proprio metaverso

Sia gli NFT che il metaverso rappresentano delle novità, ma la loro evoluzione è molto veloce ed è consigliabile per i brand iniziare a sviluppare idee e strategie che li includano nel loro piano di marketing digitale.

Influencer marketing nel metaverso

Gli influencer dovranno prepararsi e iniziare a costruire i loro avatar nel metaverso, perché lì, tra qualche anno, avverranno molte delle collaborazioni con i brand.

Per i creatori di contenuti, che siano aziende o influencer, il metaverso rappresenta un luogo senza limiti, in cui sperimentare e interagire con fan e colleghi.

Post For Rent ha già creato una comunità di influencer digitali su Decentraland con l'obiettivo di fare da ponte tra realtà fisica e virtuale e di fornire ai creatori uno spazio dove poter vendere le loro opere d'arte digitali.

Cosa potrebbero fare gli influencer nel metaverso? Per esempio cucinare insieme, se il loro campo riguarda il cibo, oppure esperienze di viaggio o allenamenti se fanno parte del settore fitness, o unirsi ai loro colleghi chef per proporre ricette gustose e salutari, ideali per gli sportivi.

In realtà non esistono paletti e si può pensare in grande, creando format mai visti prima e aprendoli a un numero potenzialmente infinito di partecipanti.

L'influencer marketing nel metaverso potrebbe decollare e fatturare miliardi, specialmente quando i dispositivi che consentono di entrare nel mondo virtuale diventeranno di massa. Dal momento che Facebook ha in programma di vendere gli occhiali Oculus a 100 dollari, potrebbe accadere molto presto.

Per tale ragione è importante iniziare a pianificare una strategia di metaverse marketing che includa collaborazioni con influencer digitali e cogliere l'opportunità di arrivare per primi nel mondo virtuale.

 

[AML]-citazione-virgolette-1Per i creatori di contenuti, che siano aziende o influencer, il metaverso rappresenta un luogo senza limiti, in cui sperimentare e interagire con fan e colleghi.

 

Metaverse-marketing-IMMAGINE-BLOG

Torna all'indice

Strategie di metaverse marketing con Adv Media Lab

Il metaverse marketing è una frontiera del tutto nuova nel marketing digitale e studiare una strategia affiancati da professionisti con anni di esperienza nell'innovation technology e nel marketing digitale può aiutarti ad investire e crescere nel metaverso, consentendoti di affermare l'identità del tuo brand nel mondo virtuale.

Con un team di oltre 40 esperti in inbound marketing, data-driven marketing, web marketing, digital business strategy e molto altro, lavoriamo per sostenere le aziende, indipendentemente dal settore e dalla loro dimensione, nel raggiungimento dei loro obiettivi, con risultati concreti e tangibili già nel breve periodo.

Il nostro approccio si fonda sull'ascolto e sullo studio approfondito di ogni singolo cliente, al fine di creare progetti su misura e di valorizzare al massimo le aziende che scelgono di affidarsi ai nostri servizi.

Sempre al passo con i tempi, siamo già pronti a sostenere le aziende che vogliono preparare il loro ingresso nel metaverso e iniziare a costruire la loro presenza virtuale.

Se vuoi approfondire le opportunità del metaverse marketing, ti invitiamo a riservare una consulenza gratuita e insieme valuteremo le idee e le possibilità per le specifiche esigenze della tua impresa.

Capiremo quali sono le tendenze, cosa sta funzionando in questo momento e quali sfide bisognerà affrontare all'interno del metaverso.

Telegram Adv Media Lab

Torna all'indice

Le principali sfide del metaverse marketing

Nonostante il futuro per i brand nel metaverso prometta grandi opportunità, ci sono ancora varie sfide da affrontare e la prima è l'accesso ai dispositivi necessari per navigare nel mondo virtuale.

Oltre a una connessione ottimale servono computer di alta fascia e visori che consentono di immergersi nel metaverso e usare le applicazioni al suo interno.

Il visore, oltre al costo, ancora troppo elevato, ha altri due limiti relativi alla dimensione e al peso che ne rendono difficile l'utilizzo prolungato o al di fuori dell'ambiente casalingo. Questo riduce, almeno per ora, la possibilità dei brand di raggiungere un numero consistente di persone tramite il metaverso.

Inoltre, l'accesso ancora troppo ristretto alla nuova tecnologia, e di conseguenza il fatto che pochi l'abbiano realmente sperimentata, potrebbe portare gli utenti a non attribuire credibilità al metaverso.

Un'altra sfida riguarda la tutela della privacy, poiché gli utenti nel metaverso rilascerebbero una maggiore quantità di informazioni personali e dal momento che è aperto a tutti, molte persone rischierebbero di condividere troppo con dei perfetti sconosciuti.

Per comprendere come gestire questo e altri aspetti, bisognerà comunque aspettare che molte più persone entrino e svolgano con regolarità delle attività nel metaverso. Molto dipenderà dal loro effettivi comportamenti.

In più, c'è un altra conseguenza da considerare che deriva dall'accesso gratuito al metaverso e da una possibile maggiore partecipazione: potrebbe diventare molto difficile controllare quello che fanno e dicono gli utenti, sempre più numerosi.

La maggiore libertà di cui godrebbero gli utenti potrebbe tradursi per i brand in un più alto rischio di trovarsi associati a contenuti indesiderati o che contrastano con i loro valori. Tale eventualità rischierebbe di trasformarsi in un problema di immagine e di reputazione.

Un'ulteriore criticità riguarderebbe il controllo della proprietà intellettuale. Ad esempio, se è un'Intelligenza Artificiale a generare contenuti per la tua azienda, potrebbe rivelarsi complicato rivendicarne l'appartenenza.

Abbiamo provato a dare una definizione di metaverse marketing, soffermandoci sulle potenzialità ancora inespresse e sugli ostacoli che devono essere affrontati.
Il metaverso rappresenta una occasione di crescita per le aziende?

Certo, gli aspetti su cui lavorare sono ancora numerosi, ma non c'è dubbio che il metaverso rappresenti per i brand una grande opportunità e questo è il momento di sperimentare, di creare, di mettersi in gioco.

 


Il metaverso rappresenta un'occasione di crescita per la tua azienda

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA »

Ora è il tuo turno: lascia un commento

 

 

ombrina.jpg

Sei un imprenditore o un marketer in cerca di risultati?

 

 

 

© Adv Media Lab, Riproduzione riservata