Come promuovere i webinar attraverso i social media

Martina Libra

Pubblicato da Martina Libra

48

 

La popolarità dei webinar, potente mezzo per formare e coinvolgere il pubblico, sta crescendo esponenzialmente. Secondo uno studio del Content Marketing Institute (CMI), nel marketing B2B i webinar sono utilizzati dal 77% delle aziende. Tuttavia, la sola creazione dei webinar non è sufficiente. Il fattore decisivo è la sua promozione. Non basta creare l’evento e sperare che le persone ne vengano a conoscenza da sole. Bisogna fare uno sforzo ulteriore promuovendolo. Il modo più efficace per farlo è tramite i social media che, se ben utilizzati, raggiungono lo scopo in maniera eccellente.


In questo articolo andremo a definire il concetto di webinar e a dare qualche suggerimento efficace per promuoverli al meglio sui social media:

 

49

 

Cos’è un webinar?

Prima di tutto cerchiamo di definire dettagliatamente il concetto di webinar.

Il termine webinar è un neologismo inglese che unisce due parole diverse: web e seminar.

Un webinar è un evento pubblico che si svolge online, dove più persone si riuniscono, via web attraverso una piattaforma o un software, per discutere di un determinato argomento.

Chi presenta o conduce l’evento online può usare diversi strumenti, come slide o filmati, e confrontarsi in real time con gli altri partecipanti, sia in forma verbale che scritta.

Grazie alla rete, il webinar coniuga in una sola esperienza la comodità di partecipare ad un evento da casa o dall'ufficio con l’efficacia e la possibilità di scambio tipiche di un evento dal vivo. Proprio come se ci si trovasse in un solo ambiente condiviso, ci si ritrova all’ora prestabilita e tutti i partecipanti hanno la possibilità di intervenire attivamente nel corso dell’evento per offrire il proprio contributo, condividere idee e porre questioni.

Il webinar è uno strumento che può sfruttare modalità sincrone o asincrone. Nel primo caso l’evento si svolge in diretta, nel secondo l’evento viene registrato e può essere fruito in qualunque momento.

Promuovere webinar sui social media

Perché le aziende investono sempre più sui social media per promuovere i propri webinar?

Principalmente perché questi riescono ad aumentare il tasso di partecipazione attorno al 51%. A questo proposito va inoltre ricordato che il 20% dei partecipanti al webinar si converte in acquirenti.

Per garantire questi alti tassi di partecipazione e conversione è infatti necessario assicurarsi che i webinar siano frequentati dal target giusto. Ed è proprio per le opzioni di targeting avanzato (e una serie di altre caratteristiche che vedremo) che i social media sono le piattaforme ottimali per questo tipo di annunci.

Andiamo dunque a prendere in esame alcune strategie per promuovere al meglio il tuo webinar sui social media.

Scegli un titolo invitante

I social media sono ottimizzati per messaggi brevi. Anche Facebook, dove puoi pubblicare contenuti lunghi, di solito funziona al meglio con testi concisi.

Nell'era dei social media è stimato che la nostra attenzione non vada oltre 140 caratteri.

Per questo motivo devi sforzarti di creare un titolo invitante per promuovere al meglio il tuo webinar sui social media. Dovrà attirare l'attenzione della gente, incuriosire e dare un’idea precisa di cosa ci si debba aspettare dall’evento.

Supponiamo ad esempio che tu stia organizzando un webinar per aiutare gli scrittori freelance ad aumentare il proprio reddito mensile. Potresti scegliere un titolo di questo genere: "Come gli scrittori freelance possono aumentare il loro reddito mensile".

Sicuramente è preciso, ma non altrettanto stuzzicante. Qualcosa di più efficace potrebbe allora essere: "Come ho raddoppiato il mio reddito mensile come scrittore freelance".

Crea una landing page efficace

Se stai cercando una strategia di content marketing che possa generare molti lead e vendite, il webinar è senz’altro lo strumento che fa al caso tuo.

Una landing page che promuove efficacemente un webinar può convertire dal 40 all'80% dei suoi visitatori. E, come detto, una buona percentuale di questi iscritti si trasformerà in clienti effettivi in seguito al webinar.

Ma come anticipato non basta creare un webinar ed aspettare che venda e converta da sé. Oltre a realizzare un webinar convincente, infatti, va anche strutturato un piano marketing che attiri visitatori e li invogli a registrarsi.

Quando le persone cliccano sul link del social media al tuo webinar, devono atterrare su una landing page appositamente progettata per esso. Senza una landing page correttamente realizzata, potresti facilmente confondere i potenziali partecipanti e vederli abbandonare la pagina prima d’essersi iscritti.

Sulla landing page dovranno essere riportati tutti i dettagli del webinar e dovrà inoltre essere presente un form per raccogliere le informazioni di contatto degli utenti che si registrano.

Puoi ottimizzare la tua landing page incorporando un video teaser in cui spieghi lo scopo e i vantaggi del tuo webinar. Puoi aggiungerlo direttamente sulla landing page o già a partire dai social media.

È dimostrato che un video teaser con le informazioni necessarie, completo ma non noioso, aumenta le conversioni.

New call-to-action

Ottimizza la landing page per la condivisione

Oltre ad ottimizzare il contenuto della landing page e aggiungere eventualmente un video teaser, dovresti anche migliorare la pagina sotto l’aspetto della condivisione.

Dato che promuovi i tuoi webinar tramite social media, devi imparare a sfruttare al meglio la capacità di sharing di questi ultimi. In sintesi devi far sì che le persone già interessate al webinar lo promuovano sui social, portando a conoscenza dell’evento contatti ed amici.

L'aggiunta di pulsanti di condivisione social sulla landing page del webinar potrebbe rivelarsi un modo semplice ma efficace per ottenere questo risultato. Questi pulsanti possono avere infatti un impatto significativo sulle azioni delle persone che visitano il tuo sito.

Finito il webinar, potresti inoltre incoraggiare i partecipanti a condividere le notizie con i loro follower sui social media.

Crea una Call to Action (CTA) a prova di bomba

Così come è importante creare una landing page efficace, altrettanto importante è indicare ai visitatori cosa dovrebbero fare una volta atterrati sulla pagina.

Bisogna dunque creare una Call To Action (CTA) efficace per comunicare loro quale dev’essere il passaggio successivo.

Puoi scrivere una CTA di testo e implementarla in un pulsante o all’interno delle immagini promozionali. Potresti però anche valutare di inserire una CTA verbale all’interno del tuo video teaser.

Se hai un blog legato al tuo sito, potrai anche  inserire una CTA al fondo dei tuoi contenuti.

Scegli bene il design del post

Per creare un buon design per il tuo annuncio social devi fare in modo che sia uniforme a quello della landing page. Creando una forte connessione tra la landing page e l’annuncio sui social, è dimostrato che aumentino i tassi di conversione.

Usa gli stessi colori e gli stessi caratteri per le due pagine.

Una volta che avrai realizzato un progetto grafico comune, potrai costruire la pagina per landing page e per l'annuncio.

 

Promuovere-social-media

Torna all'indice

Social media updates

Veniamo ora ad un’altra importante questione legata alla promozione del tuo webinar sui social media: gli aggiornamenti degli annunci. Se vuoi arrivare ad un pubblico discretamente vasto, dovrai realizzare aggiornamenti continuativi, unici ed efficaci.

Se ti serve un po' di ispirazione, puoi analizzare su Twitter, Facebook, Google+ e Pinterest coa funziona. In questo modo avrai la possibilità di capire come gli altri promuovano i loro webinar su questi network. Cerca di sfruttare al meglio gli esempi che troverai più affini al tuo gusto e al tuo stile promozionale.

Se devi invece pubblicizzare un webinar dal vivo, i tuoi aggiornamenti potrebbero essere programmati secondo sequenze temporali precise. Potresti creare una sorta di conto alla rovescia con aggiornamenti degli annunci promozionali secondo una studiata sequenza di date.

Questo espediente potrebbe creare una sorta di senso di urgenza nella gente, che non vorrà sentirsi esclusa da un qualcosa che potrebbe essere importante per loro!

 

comunicazione-non-verbale-silvia-salese

Torna all'indice

Promuovere i webinar tramite gli annunci a pagamento

Un'altra tattica di sicuro successo per promuovere i tuoi webinar sono gli annunci pubblicitari a pagamento sui social media.

Sia Facebook che LinkedIn dispongono di piattaforme pubblicitarie complete e performanti, con possibilità di targeting davvero notevoli. In questo modo potrai di certo raggiungere nuove persone, ma anche reindirizzare alla landing page i visitatori che hanno mostrato interesse per il tuo evento.

Anche per gli annunci pubblicitari a pagamento sui social media restano validi i consigli suggeriti sin qui all’interno di questo contenuto, da quelli riguardanti il design agli altri relativi alla realizzazione ed ottimizzazione della landing page su cui i visitatori andranno ad atterrare.

Un ulteriore consiglio è quello di non investire a scatola chiusa nei tuoi annunci a pagamento. Assicurati prima che questi funzionino, e per testarli al meglio comincia ad investire in essi cifre basse. Se il numero di click e il tasso di conversione dovessero in seguito rivelarsi elevati, puoi procedere nell’investimento del resto del budget.

Infine ricordati di tenere traccia dei social network che offrono i risultati ottimali, in modo da poter investire nelle pubblicità a pagamento principalmente su queste piattaforme, senza sprecare inutilmente tempo e denaro.

Vediamo ora come promuovere al meglio il tuo webinar su uno dei più noti social media in circolazione, LinkedIn.

I 5 step per promuovere il tuo webinar su LinkedIn

Un webinar ben pianificato raggiungerà il proprio scopo solo se riuscirà ad attrarre molti partecipanti. Le aziende che sfruttano in maniera significativa il potenziale dei webinar usano principalmente i social media per la loro promozione.

Uno di questi è LinkedIn.

Vediamo quali passaggi seguire per sfruttarlo al meglio.

  1. Scrivi un blog post correlato all'argomento del webinar
    La pubblicazione di un blog post su LinkedIn può aiutarti a raggiungere il tuo pubblico di riferimento, soprattutto attraverso i motori di ricerca. Puoi pubblicare un post personale o un post che parli per la tua azienda.
    Poiché il post sul blog tratta dell'argomento del webinar, le persone che vogliono saperne di più ed approfondire è probabile che si iscriveranno. Assicurati pertanto di inserire alla fine del tuo post un link che le faccia atterrare su una landing page dove potranno registrarsi all’evento che proponi.

  2. Unisciti ai gruppi di LinkedIn dove potrai trovare il tuo pubblico
    Fallo non appena hai l'argomento del webinar e il target di riferimento in mente. Ricordati però che molti gruppi LinkedIn di qualità richiedono l'approvazione del proprietario del gruppo. Ti consigliamo di richiedere di unirti ad un gruppo solo se ritieni davvero che questo possa fare al caso tuo.
    Dopo essere stato iscritto ai gruppi LinkedIn, scansiona i post per argomenti e cerca di capire come i concorrenti sfruttano il social per promuovere il proprio webinar.
    Controlla inoltre il focus del gruppo. Alcuni non vogliono promozioni di webinar personali all’interno di essi.

  3. Condividi collegamenti a risorse utili
    Non è insolito che le persone si uniscano ad un gruppo di LinkedIn per promuovere un webinar, disiscrivendosi subito dopo. 
    Per migliorare dunque la circolazione delle informazioni sul tuo webinar, condividi i collegamenti e i post di presentazione il più possibile, sia sugli altri social che su LinkedIn stesso.

  4. Contatta anticipatamente i coordinatori del gruppo LinkedIn
    Un altro consiglio è quello, prima di richiedere l’iscrizione ad un gruppo, di contattarne i coordinatori per capire se possono essere interessati o meno al tuo webinar. In questa fase dovrai quindi sforzarti di promuoverlo al meglio, mostrando loro tutti i vantaggi di esso.
    L'altro motivo per contattarli è che, anche se non ti consentissero la pubblicazione sul gruppo, potrebbero informarne comunque i membri tramite un messaggio. Quando il messaggio proviene direttamente dal coordinatore del gruppo, è più probabile che risulti attendibile e di conseguenza maggiormente letto.

  5. Acquista un annuncio sponsorizzato
    LinkedIn ti consente di pubblicare annunci sponsorizzati che possono essere targettizzati in maniera decisamente efficace. Per vedere come sono fatti, accedi a LinkedIn e sfoglia gli aggiornamenti sulla tua home page.
    Per creare un annuncio sponsorizzato su LinkedIn, devi inviare un link al contenuto e alle risorse a LinkedIn. LinkedIn crea l'annuncio e ti invia un'anteprima per la tua approvazione.

 

Promuovere-LinkedIn

 

Altri suggerimenti per promuovere il tuo webinar su LinkedIn

Ecco un’altra serie di suggerimenti per promuovere il tuo webinar su LinkedIn:

  • Promuovi con gli aggiornamenti di Linkedin. Una volta creata una landing page ad alta conversione ed aver creato ottimi design e contenuti, comincia a pubblicare gli aggiornamenti di LinkedIn. I titoli e le descrizioni devono essere concisi e convincenti. Per i titoli non superare i 70 caratteri, mentre per le descrizioni puoi spingerti fino a 600.
  • Fai in modo che per il tuo team e i tuoi partner. sia facile promuoverlo. Incoraggia il tuo team a condividere il tuo webinar sui propri personali profili LinkedIn. Se influencer o partner collaborano nella realizzazione del tuo webinar, approfitta delle loro capacità promozionali. Assicurati che i tuoi partner dispongano delle risorse necessarie e dei collegamenti alle landing page.
  • Condividi contenuti correlati. Condividi i contenuti relativi al webinar da promuovere sotto forma di post di blog, infografiche o video, per creare maggior attenzione attorno ad esso.
  • Aumenta il tasso di registrazione con i moduli lead Linkedin. Per massimizzare la tua percentuale di registrazione, considera l'utilizzo dei nuovi moduli Lead Gen di LinkedIn, che ti consentiranno di massimizzare al massimo l’acquisizione di contatti tramite gli annunci e i contenuti sponsorizzati. Includi la CTA all’interno degli annunci, di modo che quando un utente vi cliccherà sopra, vedrà un modulo già compilato con le informazioni estratte dal proprio profilo LinkedIn. Se invieranno questo modulo riceverai le loro informazioni e saranno automaticamente iscritte al tuo webinar.
  • Utilizza i parametri di tracciamento per monitorare il successo della tua promozione. Un modo semplice per tracciare gli utenti registrati via LinkedIn è utilizzare i parametri di tracciamento (o parametri UTM) nei collegamenti che utilizzi nelle tue promozioni e contenuti. Dopo aver analizzato i risultati, ottimizza gli sforzi per il tuo prossimo webinar.
  • Continua a promuovere il tuo webinar una volta che sarà terminato. Non lasciare che tutto il lavoro fatto vada sprecato una volta terminato il webinar. Cambia le tue CTA da "Registrati ora" a "Guarda ora” per continuare a promuoverlo tra i tuoi contatti ed amici, ma anche per portare a conoscenza delle tue attività ad altre persone.

Torna all'indice

Abbiamo visto che il mondo dei webinar è in costante sviluppo e che sono moltissime le aziende e gli imprenditori che vi si affidano. È pertanto necessario cogliere in maniera ottimale le opportunità che questi offrono.

In questo contenuto ti abbiamo mostrato come promuovere al meglio il tuo webinar sui canali social.

Nella speranza di essere stati esaurienti ti invitiamo a leggere con attenzione i nostri consigli, sia per approcciarti ad un tipo di strategia magari per te nuova, sia per approfondirla in maniera più mirata nel caso in cui la conoscessi già.

 


Vuoi capire come una social media strategy efficace può aiutare il tuo business? Richiedi la tua consulenza gratuita e fatti aiutare dai nostri esperti per creare una strategia su misura

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA »

Ora è il tuo turno: lascia un commento

 

 

ombrina.jpg

Sei un imprenditore o un marketer in cerca di risultati?