Come definire il compenso dei blogger per una sana attività di influencer marketing

Giulia Luzi

Pubblicato da Giulia Luzi

compenso-blogger-01.jpg

Innanzitutto precisiamo da subito che non esiste un metodo univoco di definire il compenso di un blogger. Vi sono però 3 tipologie di metriche sulle quali basare tale compenso.  

Metriche quantitative: si definisce un compenso a numero di parole, o per ogni articolo. Il costo di ogni articolo varia sia in base al blogger con cui si ha a che fare, sia in base al livello di elaborazione che l’azienda richiede.

Metriche interne: i blogger sono maggiormente incentivati a curare anche la qualità e non solo la quantità di post pubblicati. Le metriche da tenere in considerazione sono: nuovi iscritti, vendite generate dal blog, compilazione di una richiesta di preventivo.

Metriche esterne: si prendono a riferimento le best practice di settore, effettuando un paragone tra queste e l’azienda. Le metriche da tenere in considerazione sono: numero di pagine visitate, nuovi utenti, link in entrata. 

Ora è il tuo turno: lascia un commento

 

 

ombrina.jpg

Sei un imprenditore o un marketer in cerca di risultati?