10 cose + 1 che ogni studente di marketing dovrebbe sapere

Marina Di Vincenzo

Pubblicato da Marina Di Vincenzo

studente-marketing-futuro.jpg

Dopo tanti anni di studio finalmente sei vicino a laurearti, non senti la mancanza di qualcosa? La triste realtà è che spesso gli studenti che escono dall’università non hanno abbastanza coscienza delle loro potenzialità ed opportunità, oltre che del significato del marketing nel mondo reale.


Vuoi ricevere approfondimenti sul marketing digitale o vuoi ricevere proposte lavorative? 


Per questo motivo abbiamo stilato una lista di 11 cose che ogni studente di marketing dovrebbe sapere prima di entrare nel mondo professionale, dividendola in 4 categorie.

Università

1. Non avere paura dei numeri

Siamo stati tutti studenti, molti di noi lo sono stati in marketing, e sappiamo bene quanti studenti avrebbero voluto evitare i corsi in cui si trattavano argomenti come l’analisi e la statistica. In realtà ogni marketer che si rispetti ha bisogno delle statistiche.

Ci troviamo in un’era dominata dai big-data in cui bisogna essere preparati per analizzare gli effetti di ogni azione svolta, anche se vuoi diventare un social media marketer. La capacità di leggere e comprendere grafici e dati statistici è fondamentale. Prendere decisioni basate sui dati è fondamentale per il successo.

2. Non focalizzarti eccessivamente sulle 4P o sulle 3C del marketing

Questi concetti aiutano i tuoi insegnanti a spiegarti i concetti fondamentali del marketing. Tuttavia le possibilità che nel mondo reale tu debba effettivamente prendere decisioni riguardanti solamente prezzo, promozione, distribuzione e prodotto sono davvero striminzite. Fare marketing significa molto di più.

3. Non pensare di poter prendere decisioni importanti fin da subito

Svolgere lavori di gruppo, progetti e concorsi all’interno della tua università ti aiuta a prendere una maggiore consapevolezza di ciò che stai studiando, dell’impegno lavorativo richiesto e delle capacità necessarie. Tuttavia, questo non basta per poter affermare di essere in grado di prendere decisioni di marketing rilevanti.

L’unico modo acquisire questa capacità è quello di effettuare stage in aziende reali, in cui ti trovi a dover gestire un budget reale e in cui sentirai la pressione derivante dalla necessità di raggiungere risultati.

Esperienza

4. Avere un’esperienza di stage nel tuo CV non basta

Al giorno d’oggi, tutti (o quasi) gli studenti di marketing hanno la possibilità di inserire un’esperienza di stage all’interno del proprio Curriculum Vitae. Ciò che fa la differenza è la qualità del lavoro svolto durante lo stage. Non ti rassegnare all’idea che svolgere un periodo di stage significhi solamente rispondere al telefono… sii ambizioso!

Se sei indeciso sul tuo futuro nel mondo del marketing, cerca di trovare la tua passione. Il modo migliore per farlo è quello di svolgere diverse esperienze di stage in cui tu possa testare le tue conoscenze e le tue capacità.

5. Svolgi attività extracurriculari coerenti

Spesso ci troviamo di fronte a Curriculum Vitae di studenti che hanno svolto così tante attività extracurriculari da disorientarci. E’ vero, le attività extracurriculari sono fondamentali per accrescere l’esperienza, ma lo sono ancor più se vengono utilizzate per rafforzare una tua capacità. Le aziende e le agenzie di marketing con un team strutturato cercano persone specializzate, non un tuttofare.

6. Utilizza LinkedIn

Scrivere un semplice Curriculum Vitae non basta. Sempre più spesso i responsabili del team delle risorse umane (o chi si occupa del recruiting) cercano metodi alternativi per valutare il profilo di un candidato. A questo proposito, una delle piattaforme più utilizzate dalle aziende di maggiori dimensioni è proprio LinkedIn. Se non hai un profilo corri ad iscriverti!

Marketing

7. Il marketing si muove in fretta

Il mondo è in continua evoluzione ed il marketing evolve con lui. Se ti trovi davanti ad un problema non potrai consultare il vecchio libro del tuo corso per trovare una risposta, non sarebbe abbastanza aggiornato. Le nuove tecnologie offrono ogni giorno nuove opportunità. Fare marketing in maniera efficace non significa cercare nuove risposte, significa crearle.

8. Il marketing digitale non è solamente belle foto e video virali

Creare campagne di marketing efficaci significa creare contenuti in grado di generare valore per il tuo pubblico target. Prima di spendere tempo e risorse per girare video o creare immagini accattivanti, analizza il tuo utente tipo, la tua buyer persona… quali sono le sue esigenze? Come puoi soddisfarle nel modo migliore?

9. Il marketing deve portare ritorni

Fare marketing non significa solamente avviare strategie di branding e di aumento della notorietà della marca. Al contrario, significa investire per avere ritorni misurabili.

Sfera personale

10. Non aver paura di sbagliare

Quante volte hai pensato “Avevo in mente la stessa cosa” oppure “Avrei voluto dirlo io” ma poi non lo hai fatto? Superare questo timore ti aiuterà ad avere successo nel tuo futuro professionale. Se hai un’idea, un’opinione o una perplessità durante lo stage o mentre svolgi il tuo primo lavoro, esponila! Confrontandoti con i tuoi colleghi accrescerai le tue conoscenze e la tua esperienza. Nessuno giudicherà in maniera negativa un laureando o un neolaureato curioso e volenteroso.

11. Costruisci un network

Le relazioni svolgono un ruolo fondamentale. Da sempre. Quale posto migliore di un’università per iniziare a costruire il tuo network di contatti? Potenzialmente, ognuno di voi può diventare un responsabile marketing di una grande azienda, un responsabile commerciale estero, un imprenditore e così via… le possibilità future sono infinite, perché non sfruttarle sin dall’inizio?

 


Vuoi ricevere approfondimenti sul marketing digitale o vuoi ricevere proposte lavorative? 

Compilando il form sottostante resteremo in contatto e ti invieremo informazioni rilevanti per il tuo futuro di marketer!

 

Ora è il tuo turno: lascia un commento

 

 

ombrina.jpg

Sei un imprenditore o un marketer in cerca di risultati?