Come il content marketing può far crescere la tua azienda

Silvia Teodori

Pubblicato da Silvia Teodori

Content-mkt-crescere-azienda-header

Gli algoritmi che controllano i motori di ricerca e i social networks, principali protagonisti nel mercato digitale odierno, sono in parte segreti e piuttosto complicati. Una cosa è però ormai chiara e certa, la qualità dei contenuti che pubblichiamo è davvero importante e viene premiata dal posizionamento e dalla diffusione online. Ma cosa si intende per qualità? Come si producono contenuti di qualità? Qui entra in gioco il content marketing.


I punti chiave dell’articolo:

  • Google tende a premiare nel ranking, sia a pagamento che in organico, la qualità
    del contenuto. Attraverso la creazione di contenuti di qualità è possibile raggiungere i possibili clienti e fidelizzarli all'azienda.
  • Per creare una strategia di content marketing è fondamentale tenere conto di diversi fattori tra cui il tuo team di lavoro, gli obiettivi da raggiungere e tutte le modalità di pubblicazione e diffusione dei contenuti prodotti.


In passato, prima che Google raggiungesse l’importanza e la diffusione che ha oggi, l’algoritmo che governava l’indicizzazione online era molto diverso e per certi aspetti più semplice. Gli innovatori che hanno mosso i primi passi nel posizionamento dei siti web avevano capito come far apparire i propri contenuti tra i primi risultati di ricerca.

Esistevano pagine web completamente ricoperte di keyword dello stesso colore dello sfondo, non visibili agli utenti ma solo allo spider del motore di ricerca che faceva salire il posizionamento di quel contenuto.

Oppure pagine web create solo per costruire riferimenti a link esterni molto ben valutati da Google. Attraverso questo uso improprio delle keywords e del link-building era piuttosto facile emergere.

Oggi sappiamo bene che non è più così, anzi queste pratiche “scorrette” sono addirittura penalizzanti per il posizionamento.

L’algoritmo di Google e degli altri motori di ricerca oggi è molto più concentrato nell’offrire qualità all’utente.

L’interesse principale di Google è quello di fornire all’utente che compie una ricerca i migliori risultati, che rispondano alle sue domande e che creino soddisfazione.

Per questo motivo, nel valutare contenuti e siti web, il crawler valuta oggi non solo la densità di keyword ma la loro distribuzione e l’attinenza dell’intero contenuto.

Oggi per ottenere un migliore posizionamento nella serp di Google è quindi necessario creare contenuti di reale valore.

Il content marketing è proprio questo: la creazione e diffusione di valore reale per gli utenti che viene premiata dai motori di ricerca.

In questo articolo ci occuperemo di:

 

Content marketing 2021


Come fare content marketing

Il content marketing è un approccio strategico basato sulla creazione e diffusione di contenuti di valore, di qualità.

Il valore generato non è qualcosa di astratto, immaginario, volatile come a volte si tende a pensare quando si parla di marketing.

Si tratta di creare valore per il pubblico di riferimento, diverso e specifico per ogni azienda. Quello che funziona per i tuoi concorrenti potrebbe non funzionare per te.

Un contenuto rilevante deve essere utile concretamente per rispondere ad una domanda e soddisfare un
bisogno specifico.

Una ragazza di 24 anni appassionata di musica quasi sicuramente reputa utile un contenuto diverso da suo padre cinquantenne appassionato di macchine d’epoca.

Devi chiederti quali tipi di clienti possono trarre il massimo vantaggio dai tuoi contenuti, dal tuo lavoro e dalla tua esperienza. Quali problemi puoi risolvere per loro.

Non è un valore generico ma qualcosa che risulta di valore per un pubblico specifico. Quelle persone troveranno nei tuoi contenuti le informazioni necessarie per rispondere alle loro domande, anche al di là degli obiettivi di acquisto.

Il valore percepito va fornito in base agli interessi, ai bisogni e ai problemi dei tuoi clienti e utenti e, per questo, è necessaria una buona conoscenza del proprio pubblico.

E’ fondamentale quindi individuare il target dell’azienda. Il passo successivo è capire cosa è per loro importante, quali sono i valori in cui crede il target e fornire contenuti ed opportunità coerenti con questo valore.

La qualità del contenuto che si offre ha l’obiettivo di attirare il proprio pubblico e invogliarlo a restare. E’ proprio questa la qualità a cui si fa riferimento quando si parla di content marketing.

Sviluppare una content strategy corretta ti permette di aumentare la visibilità online dell’azienda e l’autorevolezza nel settore.

Le aziende che investono nel content marketing hanno visto una crescita del loro traffico web annuale del 19,7%, contro il solo 2,5% delle aziende che non pubblicano con costanza e pianificazione contenuti online.

Anche le caratteristiche del contenuto sono importanti, formato e dimensione delle immagini, qualità dei link di approfondimento, quantità di testo, scelta delle parole chiave e molti altri aspetti SEO, influenzano la classificazione dei contenuti in termini di qualità per i social network e motori di ricerca.

Questi sono però aspetti più tecnici che riguardano il formato più che il contenuto, ma che è giusto citare in quanto rilevanti nella visione globale.

Per ottenere un buon posizionamento è fondamentale ottimizzare il testo sia per quanto riguarda le keyword ed i link, sia per quanto riguarda le immagini e le descrizioni offerte al crawler.

Tutti questi aspetti vanno però sviluppati sempre a partire dall’autenticità del contenuto, in funzione dell’utente finale.

Ritorniamo a content marketing e qualità dei contenuti, cosa dobbiamo sapere quando parliamo di contenuti?

Joe Pulizzi, fondatore del Content Marketing Institute, definisce “contenuto” qualsiasi tipo di informazione che sia in grado di educare, coinvolgere e divertire. Ogni contenuto deve saperlo fare in considerazione del momento e delle aspettative dell'utente.  

Devi costruire fiducia, aiutarli a crescere per poi convertire i lead e generare lealtà.

E’ necessario fornire ai tuoi clienti contenuti che li facciano sentire come leader di pensiero nel loro campo. Questo ti permetterà di avere un buon ritorno, sia in termini di traffico al sito web, di acquisti ripetuti e dunque anche in termini di ROI (Return on Investment).

Prima di tutto però va individuato un obiettivo ben preciso in relazione al target, come dicevamo all’inizio del paragrafo, e al tipo di comunicazione o tono di voce che vuole mantenere
la tua azienda.

Sai cosa vuoi comunicare, ora bisogna scegliere il formato.

Le informazioni, idee e messaggi devono essere tradotte in immagini, testi, audio, video coerenti con il messaggio e con il canale di destinazione.

Un articolo destinato al blog aziendale avrà delle caratteristiche molto differenti rispetto ad un contenuto destinato ai social media, anche in relazione allo specifico social media scelto ed utilizzato dai clienti.

 

Content-mkt-crescere-azienda-chart1

Torna all'indice

Consigli da seguire per ottimizzare la tua strategia di content marketing

La base di una buona strategia di content marketing parte sempre dagli obiettivi iniziali che devono essere chiari e ben definiti. Sapere il motivo di quello che si sta facendo è il primo passo per ottenere risultati apprezzabili.

Il marketing odierno, per chiarire le caratteristiche degli obiettivi li definisce SMART (Specific, Measurable, Achievable, Realistic, Timely).

Delineare obiettivi che siano SMART

SMART: specifici, misurabili, raggiungibili, realistici e definiti nel tempo.

Obiettivi specifici significa avere chiaro in mente su quale parte di mercato concentrarsi, quale nicchia specifica di settore, per ottenere quali risultati.

Gli obiettivi misurabili devono essere oggetto di monitoraggio costante nel tempo, per capire quando sono stati raggiunti e come. Nel marketing non è mai sufficiente produrre, ma è necessario anche misurare.

Prefiggiti dei numeri che vorresti raggiungere settimanalmente o mensilmente e controlla se i risultati si discostano dalle previsioni. Con il tempo sarai in grado di stabilire quali tipi di potenziali clienti hanno risposto bene ai tuoi contenuti esistenti e capire come attirare
più clienti come loro.

Scegli obiettivi raggiungibili, sogna ma non esagerare. Cerca di porti degli obiettivi realizzabili in una finestra temporale accettabile. È importante essere ambiziosi ma è altrettanto importante capire cosa può essere raggiunto e cosa invece no.

Gli obiettivi devono essere sicuramente realistici: porsi come obiettivo la creazione di una strategia di contenuti per raddoppiare il fatturato in un mese, non è un obiettivo realistico e non porta nessun beneficio concreto all’azienda.

Infine il fattore temporale, per riuscire a monitorare e verificare il risultato è fondamentale stabilire una scadenza per l’obiettivo. Senza scadenza non sarà mai chiara e netta la differenza tra un obiettivo e un progetto.

Degli obiettivi definiti attraverso la tecnica SMART forniranno a te a al tuo team una visione più chiara della strategia e indicheranno anche gli strumenti operativi per sviluppare
una tattica efficace.

Il team di lavoro per la creazione di una strategia

Per la creazione di materiale di qualità è necessario un ambiente che stimoli la produzione di contenuti. Cerca di identificare persone che possano trovarsi bene “umanamente” oltre che professionalmente.

Seleziona il talento, la passione e l’innovazione e invoglia i tuoi collaboratori a restare. Fornisci incentivi, fai sentire ogni membro del team come indispensabile.

I dipendenti sono i principali generatori di valore di un’azienda, ricerca e costruisci
il loro consenso.

Stabilisci quantità e frequenza delle pubblicazioni

Avere una presenza online costante, che riproduce una ciclicità, permette di costruire un’immagine positiva ed affidabile agli occhi dei tuoi clienti.

Pagine social abbandonate, sito con informazioni non aggiornate ti faranno sicuramente
perdere punti.

Pubblicare contenuti frequentemente genera traffico sulle varie piattaforme ed è proprio
grazie a questo traffico generato che puoi raggiungere nuovi clienti ed espanderti.

Dovresti far percepire all’utente la certezza della tua presenza, come fonte di informazione e contenuti interessanti, al di là della vendita.

Il contenuto giusto al momento giusto

Non basta produrre contenuti con costanza e mantenendo la giusta frequenza. Qualsiasi contenuto non può essere adatto per l’intero pubblico, online ed offline.

Ci sono persone che hanno appena conosciuto il marchio o il prodotto e avrebbero bisogno di approfondirne la conoscenza e ci sono invece persone che devono decidere se acquistare o meno e che andrebbero quindi sollecitate ed accompagnate alla cassa.

Lavorare sul content marketing significa sviluppare una strategia di contenuti dedicata ad ogni fase del customer journey attraversata dal cliente.

Con regolarità andranno pubblicati contenuti per gli obiettivi di notorietà del marchio, dei contenuti di approfondimento e della call to action più spinte verso l’acquisto.

Questi contenuti andranno distribuiti attraverso i diversi canali per raggiungere i diversi target interessati. Con una buona conoscenza dei propri clienti sarà possibile proporre il contenuto giusto alla persona pronta ad accoglierlo con soddisfazione in quel momento.

Per costruire una struttura complessa ed articolata di questo genere, l’adozione di una piattaforma per la gestione dei contenuti potrebbe essere molto utile. Oggi esistono diverse soluzioni sul mercato. Tutte offrono la possibilità di programmare la pubblicazione dei contenuti sui diversi canali e monitorarne i risultati.

Un investimento sicuramente da valutare per chi vuole ottenere il meglio da una strategia di content marketing concreta.

 


Vuoi approfondire questi argomenti? Qui trovi dei contenuti per te:


 

Content-mkt-crescere-azienda-quote-silvia

Torna all'indice

Costruisci la tua strategia di content marketing con Adv Media Lab

I contenuti sono oggi la punta di diamante di qualsiasi strategia di marketing.

I clienti, con i loro bisogni, le richieste e le aspettative, vanno messi al centro di qualsiasi operazione di comunicazione aziendale. Solo dalla conoscenza del cliente parte una riflessione concreta sulle azioni da mettere in campo per rispondere alle loro aspettative.

Il modo migliore per costruire una relazione con il cliente e fidelizzarlo è offrirgli contenuti di qualità ed alto valore aggiunto. In questo modo si diventa interlocutori autorevoli e accreditati; un riconoscimento che va oltre le dinamiche commerciali e costruisce vera fiducia.

Per questo motivo, fare content marketing non significa semplicemente produrre con costanza dei contenuti per il sito web e per i social media. Fare content marketing significa conoscere il cliente e costruire una strategia di contenuti in base ai momenti che il cliente sta attraversando.

Noi di Adv Media Lab da anni accompagniamo le aziende nello sviluppo di strategie di content marketing. Si parte da una consulenza gratuita personalizzata, per poi costruire un percorso a partire dagli obiettivi individuati.

Con un team di oltre 40 esperti, si attiva un lavoro fianco a fianco per far crescere l’azienda e le risorse interne, offrendo formazione e affiancamento. Un progetto a 360° per raggiungere obiettivi ambizioni di successo con il cliente finale.

Un lavoro in team che guarda al contenuto come strumento principe per costruire relazioni solide e soddisfacenti con tutti i clienti.

 

Prenota un incontro

Torna all'indice

Content marketing: la base per far crescere la tua azienda

L’importanza di differenziarsi nel contesto attuale è la chiave per trasmettere una proposta di valore superiore. La differenziazione si ottiene anche grazie al content marketing che si è rivelato tanto importante quanto variabile e influenzato dal contesto culturale e sociale.

Da dove iniziare per sviluppare una strategia di content marketing?

Fondamentale è seguire i giusti step per fare chiarezza, per mettere a terra le tattiche di content marketing e per costruire percorsi efficaci di crescita, all’interno dell’azienda e nei confronti
del cliente.

  • Inizia con il definire i tuoi obiettivi e i tuoi clienti target
  • Aggiungi un team appassionato e di talento
  • Organizza per tempo e nel tempo le tue operazioni
  • Rimani concentrato sulle esigenze dei tuoi clienti e sui tuoi obiettivi, controllando le performance
Una strategia di content marketing ben misurata su questi aspetti, raggiungerà il pubblico giusto e produrrà ottimi risultati sia in termini di profitti che di allungamento della vita del cliente.



Vuoi costruire una strategia di content marketing per la tua azienda ma non sai da dove iniziare?

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA »

Ora è il tuo turno: lascia un commento

 

 

ombrina.jpg

Sei un imprenditore o un marketer in cerca di risultati?

 

 

 

© Adv Media Lab, Riproduzione riservata