L’importanza dei Big Data nel marketing farmaceutico online

Marina Di Vincenzo

Pubblicato da Marina Di Vincenzo

big data, biga data farmaceutico, marketing farmaceutico

L’emergere dei Big Data, così come gli sviluppi tecnologici che permettono un approccio facilitato e scientifico alle informazioni raccolte, fornisce alle aziende farmaceutiche e parafarmaceutiche un’opportunità unica per raccogliere nuovi insights. Questo significa accelerare le vendite e miglior marginalità grazie ad un'appropriata strategia di inbound marketing.

Le aziende farmaceutiche e parafarmaceutiche da sempre sono restie ad avvicinarsi al mondo digitale, spesso timorose a causa della “libertà di espressione” concessa agli utenti finali e a causa della difficoltà di gestione dei nuovi processi di marketing a livello interno. Lo pensavano anche banche e assicurazioni...

Tuttavia,  parte della loro vita ormai le persone la vivono online ed è importante che anche le aziende farmaceutiche e parafarmaceutiche facciano lo stesso. L'advertising tradizionale sta lasciando sempre più spazio al digital marketing e, più esattamente, sull’uso dei social network prima di tutto, per raggiungere i propri pazienti finali. Questa tendenza, dona una nuova importanza all’analisi dei Big Data che fornisce alle aziende come la tua la possibilità di avviare strategie comunicative e di marketing mirate ed efficaci ottimizzando gli investimenti effettuati.

big-data-marketing-farmaceutico-04.jpg

Cosa rende un’azienda farmaceutica di successo?

Trovare una risposta a questa domanda è complesso dato che gli elementi che contribuiscono al successo di un’azienda farmaceutica (o parafarmaceutica) sono molteplici. Tuttavia, in un’epoca caratterizzata da un flusso continuo di informazioni come quella odierna, è facile pensare che le aziende che investono nell’analisi dei Big Data saranno quelle che si porranno come veri e propri leader di settore.

 


Oggi, non basta più produrre il miglior farmaco o integratore sul mercato; non basta più avere il miglior team di vendita a tua disposizione.
Oggi, contano i dati… e la loro analisi!



Ti starai chiedendo: perché l’analisi dei dati è così importante per il successo di un'azienda farmaceutica e parafarmaceutica? La risposta è semplice: conoscere il tuo interlocutore ti permette di accelerare la crescita del tuo business aumentando il numero di nuovi potenziali clienti e i margini di profitto.

Elaboriamo meglio il concetto...

L’influenza dei Big Data sull’industria farmaceutica è stata da sempre altalenante. Non è una novità che le aziende che riescono ad ottenere ed immagazzinare dati, oltre che ad analizzarili, a costruire report e a tradurli in informazioni concrete sono quelle che riescono ad ottenere insights utili da sfruttare in tempo reale. Ciò che frena il loro utilizzo è il timore legato alla gestione interna dei processi di analisi oltre che all’investimento necessario per dotarsi delle tecnologie e del know-how adatto a gestirli.

Ma è giusto rinunciare al loro utilizzo?

Scarica-infografica-marketing-farmaceutico-online

Cosa sono i Big Data e come utilizzarli

Cosa sono esattamente i Big Data e qual è il loro ruolo nel settore farmaceutico? Per dirlo in parole povere, l’espressione “Big Data” si riferisce allo tsunami di informazioni che stanno iniziando a sommergerci le tecnologie nell’era digitale.

La conseguenza è una: ogni persona, ogni paziente, medico o prescrittore genera un flusso continuo di dati che, se analizzato in maniera intelligente, offre alle aziende come la tua la possibilità di effettuare un ritratto completo del proprio interlocutore, dei suoi bisogni e delle sue esigenze informative.


Nel marketing, avere a disposizione dati e insights processabili riguardanti i pazienti finali, i medici e i prescrittori è tutto.



Avviare una strategia di marketing farmaceutico online può sembrare semplice. Tuttavia, investire in marketing digitale senza partire da un’analisi accurata dei dati a disposizione dell’azienda significa sprecare tempo e denaro.

Grazie ad un’analisi accurata dei dati a tua disposizione, infatti, puoi:

  • Individuare i contenuti più adatti a raggiungere i tuoi intelocutori in ogni fase della buyer’s journey nell'ambito dell'inbound marketing
  • Migliorare ed aggiornare le informazioni raccolte all’interno del tuo CRM anche grazie al marketing automation
  • Migliorare i tassi di conversione e di coinvolgimento degli utenti
  • Migliorare i profitti e il customer lifetime value (CLV) dei tuoi clienti
  • Differenziare le strategia di prezzo per area geografica ed ottimizzare la strategia di vendita
  • Avviare strategie di contextual marketing
  • Andare oltre la semplice strategia di marketing e costruire relazioni durature con i tuoi interlocutori aziendali
  • Individuare i canali più performanti all’interno della tua strategia di marketing e quelli su cui, invece, è meglio disinvestire
  • Migliorare l’efficacia della tua strategia di email marketing, social media marketing e mobile app marketing (tra le altre).

Le potenzialità sono molte. Allora perché non approfittarne? E’ tempo di andare oltre i timori legati all’utilizzo dei Big Data all'interno della tua azienda e di dotarti di un team in grado di analizzare e capire le informazioni a tua disposizione.

Così come avviare campagne di social media marketing non significa solamente investire per raccogliere un certo quantitativo di like su Facebook, il vero beneficio dell’analisi dei Big Data all’interno della tua azienda deriva dalla possibilità di analizzare i pattern comportamentali del tuo pubblico e di sfruttare queste informazioni per sviluppare rapporti duraturi con esso.

big data, biga data farmaceutico, marketing farmaceutico

Big data: la nuova era del marketing farmaceutico digitale 

L’attuale contesto di mercato richiede necessariamente un miglior accesso all’analisi dei dati, sia da parte del management che del front-office. In questo modo ogni componente della tua impresa ha la possibilità di prendere decisioni ponderate basate su dati concreti raccolti ed analizzati in tempo reale. Avere questa possibilità significa acquisire una maggiore flessibilità e una maggiore possibilità di affrontare il cambiamento ed eventuali situazioni di crisi.

In altre parole, stiamo andando incontro a quella che possiamo definire “democratizzazione dei dati”. A tal proposito, il tuo team dovrebbe avere un accesso diretto, semplice ed immediato ai dati raccolti. Allo stesso tempo, è importante che questi dati siano condivisi ed univoci all’interno di ogni dipartimento aziendale e che siano facilmente fruibili, anche da parte dei componenti del tuo team poco avvezzi all’uso di codici dati numerici.

Secondo una ricerca di Cutting Edge il 67% delle migliori aziende di successo intervistate utilizza l’analisi dei Big data all’interno delle proprie strategie di marketing. A tal proposito, l’uso dei Big data consente alle aziende di attuare strategie di targeting estremamente più accurate ed in grado di portare un ROI più elevato sulle campagne effettuate. Fornire i contenuti più adatti al singolo utente proprio nel momento in cui le cerca, ti aiuta ad aumentare le vendite e a ridurre gli sprechi di marketing.

Allo stesso tempo, l’analisi dei Big data permette alle aziende farmaceutiche e parafarmaceutiche di ottenere insights importanti riguardanti prescrittori e medici. Questa tipologia di informazione, infatti, ti permette di individuare quei potenziali decison maker che con maggiore probabilità tenderanno a prescrivere il tuo prodotto in una determinata area geografica o in un determinato periodo di tempo. In questo modo potrai avviare strategie di marketing intelligente che favorisca l’interazione con medici e prescrittori, oltre che con il paziente finale.

Un mercato sempre più complesso sta mettendo a dura prova le strategie di marketing tradizionali richiedendo modelli di business più flessibili. Inoltre, la maggior parte delle aziende farmaceutiche o parafarmaceutiche hanno una strutttura organizzata a silos. Silos progettati per ottimizzare le opportunità individuali di ogni brand/prodotto magari attraverso strategie di marketing complesse con poco o nessun coordinamento tra canali promozionali.

La sfida consiste nello sfruttare i big data per creare vantaggio competitivo sostenibile.

Solo attraverso un cambiamento di mentalità culturale e di leadership le organizzazioni possono affiancare una struttura aziendale “prodotto-centrica” ad una centrata sull’utente e avviare nuove attività di comunicazione “Beyond the pill”.

Facendo un uso corretto dell’analisi dei Big Data, infatti, avrai accesso a trend rilevanti all’interno del tuo settore e potrai effettuare pianificazioni accurate per il futuro del tuo business.


Vuoi ricevere insights interessanti sul marketing farmaceutico online?

Download-infografica-marketing-farmaceutico-online

Ora è il tuo turno: lascia un commento

 

 

ombrina.jpg

Ricevi gli ultimi aggiornamenti dal nostro blog!