Adv Media Lab sponsor del Growth Hacking Day 2018. Il futuro del marketing ricomincia da qui?

Francesco Canalicchio

Pubblicato da Francesco Canalicchio

Adv Media Lab sponsor del Growth Hacking Day 2018

Il 28 maggio 2018 al Teatro Menotti di Milano, a pochi passi da Porta Venezia, si svolgerà il primo evento in Italia interamente dedicato al tema del Growth hacking.

Adv Media Lab, in quanto agenzia di marketing fortemente attenta alle ultime tendenze, strategie e tattiche di marketing digitale, parteciperà al Growth Hacking Day in qualità di sponsor, con uno spazio dedicato e uno speech riservato.

L’evento è stato ideato da 4 dei più importanti promotori italiani di questo rivoluzionario mindset (Gerardo Forliano, Luca Barboni, Raffaele Gaito e Andrea Roberto Bifulco) ed è indirizzato prevalentemente a imprenditori e marketer. 

Ma facciamo un piccolo passo indietro. Che cos’è il growth hacking?

Il Growth Hacking è marketing. È il futuro del marketing ed è quello che il marketing sarebbe dovuto essere fin dall’inizio” Michael Brenner

Il growth hacking è un concetto coniato da Sean Ellis nel 2010 e più che come una vera e propria metodologia va inteso come un atteggiamento mentale creativo guidato dall’utilizzo di dati a sostegno delle proprie attività, anche noto come mindset data-driven.

Il growth hacker è una figura che utilizza gli strumenti già propri del marketing digitale in maniera creativa, seguendo la via di Henri Poincaré, matematico francese che sosteneva che la creatività non è altro che la capacità di connettere elementi già esistenti in un modo nuovo e utile.

 


Il Growth Hacking è proprio questo: una sperimentazione creativa continua, basata sull'analisi costante dei dati a propria disposizione, con l’obiettivo finale di conseguire una crescita aziendale nel breve o medio termine.


 

Ovviamente il growth hacking non ignora totalmente la crescita sul lungo periodo, anzi la sostenibilità aziendale nel lungo termine e gli effetti futuri delle proprie attività devono essere sempre tenuti in conto da un growth hacker, a differenza di quanto professato da molti sedicenti esperti che millantano una crescita rapida a tutti i costi, ma resta il fatto che il focus principale di questo mindset è sul breve periodo.

Growth Hacking Day 2018: chi sarà presente all'evento?

La lista degli speaker che calcheranno il palco meneghino annunciata finora è piena di nomi internazionali importanti, come Sujan Patel, uno dei growth hacker più famosi al mondo, e Josh Fechter di BAMF Media, ma c’è spazio anche per i talenti nostrani tra cui Luca Mastella, uno dei fondatori della community Funnel Secrets e tanti altri.

Ma non finisce qui: anche noi avremo il nostro spazio sul palco del Menotti. Nel corso della giornata, infatti, terremo uno speech portando il case study di un’azienda tecnologica, nel quale mostreremo concretamente un’attività di growth marketing in fase di pre-lancio di una startup, svolta attraverso processi professionali di content marketing per ottenere rapidamente i risultati prefissati e garantire la crescita desiderata (nel breve, medio e lungo termine).

L’evento in questione è un unicum nel suo genere, non solo in quanto si tratta della prima giornata interamente dedicata al growth hacking in Italia ma soprattutto perché speaker di questo calibro e qualità raramente sono venuti a tenere degli speech nel nostro paese, e mai nello stesso giorno e luogo, al costo di un unico biglietto.

Per questo motivo abbiamo da subito abbracciato il progetto GH day, decidendo di essere sponsor ufficiali dell’evento, per sottolineare l’importanza e unicità di un’opportunità del genere e fornire supporto agli organizzatori che si sono impegnati per offrire una kermesse invidiabile.

Non è la nostra prima esperienza del genere in tema growth hacking: infatti già lo scorso anno siamo stati tra gli ospiti di uno degli eventi di StartUp Grind Milano per parlare delle differenze che esistono tra growth hacking e inbound marketing e di come combinando questi approcci è possibile ottimizzare i risultati dei propri investimenti, incrementando i tassi di conversione e i risultati in termini economici.

 

Growth-hacking-entry-test

 

Qual è il legame tra la nostra azienda e il growth hacking?

Da sempre la nostra azienda è fermamente convinta che per poter offrire un servizio di reale valore nell’ambito del marketing e delle vendite, sia fondamentale formarsi costantemente, con un occhio di riguardo alle novità più importanti e di valore del momento.

Proprio per questo da qualche anno ci occupiamo di growth hacking e della sua integrazione con le strategie di inbound marketing fornendo supporto oltre che ad aziende, anche ad incubatori, acceleratori e poli tecnologici di tutta Italia.

Va sottolineato che il mindset offerto dal growth hacking si integra con le strategie di marketing non solo di startup ma anche di importanti multinazionali, con contaminazioni sempre nuove e spesso fruttuose.

Il marketing infatti non è composto da un'unica strategia ma si basa sull’unione di quante più prospettive possibili (per questo si arriva a parlare di marketing olistico o sistemico) per raggiungere il successo.

Da tempo cerchiamo di coltivare e incentivare la community italiana di growth hackers con i quali in diverse occasioni scambiamo idee ed esperienze per ottenere il massimo nel nostro lavoro. Alcuni di questi, inoltre, sono stati ospitati all’interno del nostro blog per parlare di Growth Hacking Canvas e del corretto percorso per diventare un growth hacker.

Cosa potrai fare venendoci a trovare durante il GHDay?

Come premesso, oltre che con il nostro speech saremo presenti nell’area sponsor con uno spazio dedicato.

Qui potrai passare a trovarci per fare un po’ di piacevole networking, confrontarti con noi sulle tue strategie o casi studio o semplicemente ritirare i nostri gadget a tema growth hacking.

Abbiamo infatti attivato una campagna di promozione integrata ad hoc per l’evento che sarà comunicata attraverso cartoline, T-shirt e segnalibri.

Pensavi fosse finita? Abbiamo ancora un jolly da giocare nel nostro mazzo. Stiamo infatti preparando una sorpresa extra per i nostri visitatori rispetto a tutto quello che hai letto qui sopra ma, in questo caso, per scoprirla non ti resta che passare a trovarci!

Se intanto però sei curioso di vedere cosa ci siamo inventati, puoi sempre passare a trovarci sui nostro profili Facebook e Instagram, dove nei prossimi giorni sveleremo i concept che ci accompagneranno durante questo Growth Hacking Day 2018.

Non pensare sia finita qui...

Adv Media Lab partecipa al Partner Program di HubSpot. Passando al nostro stand attiveremo in tempo reale una demo gratuita della piattaforma HubSpot per il tuo progetto in modo tale da iniziare a cogliere opportunità fin da subito e discutendo poi di un eventuale supporto di formazione e affiancamento.

Non sai cos’è Hubspot?

HubSpot è una piattaforma altamente integrata e completa di altissima qualità per chiunque segua una strategia di inbound marketing. E se sei il titolare di una startup, non cadere erroneamente nel luogo comune per cui un applicativo del genere non farebbe al caso tuo: più piccole sono le dimensioni dell’azienda in questione, maggiore è la probabilità di sfruttare HubSpot in maniera efficace.

Perché utilizzare Hubspot e non i vari tool più o meno gratuiti che consigliano molti marketer? La risposta a questa domanda più che lecita la trovi a questo link.

Perché affidarti ad Adv Media Lab per attivare o gestire la tua strategia di growth hacking?

Dal 2007 supportiamo aziende di qualsiasi dimensione nella creazione e gestione di azioni orientate ai risultati. Siamo un team che vive di una cultura aziendale pragmatica e ricca di valori come la cura del cliente, il supporto, la proattività e l’affiancamento continuo.

Il nostro mondo è in continua evoluzione e ci rendiamo conto che se riusciamo a dominare questo cambiamento, le possibilità sono infinite. Supportiamo gradualmente le aziende, troviamo un giusto punto di equilibrio in questo costante cambiamento ed evolviamo costantemente le modalità di connessione con le persone nell’era digitale.

Questa curiosità che ci caratterizza, ci aiuta a vedere oltre, spingendo i nostri clienti ad essere i primi a sfruttare le nuove opportunità che stanno emergendo intorno a loro, proprio come il trend del growth hacking.

Ma per portare avanti una strategia di growth hacking di successo è utile investire, tra le altre cose, in marketing automation, uno dei nostri cavalli di battaglia, dotarsi di un potente software d’analisi e scegliere i migliori canali su cui focalizzarsi per generare traction.

La tua azienda è pronta per implementare un’efficace strategia di Growth Hacking? Scoprilo attraverso questo test.

 

Growth-hacking-entry-test

Per non perderti le prossime news del Growth Hacking Day, puoi seguire i profili social dell’evento ai link qui sotto.

Facebook: https://www.facebook.com/growthhackingday/
Instagram: https://www.instagram.com/growthhackingday/

 

Ora è il tuo turno: lascia un commento

 

 

ombrina.jpg

Sei un imprenditore o un marketer in cerca di risultati?